lunedì 19 ottobre 2020

Efficacia della rieducazione dell’Amigdala e dell’Insula nel trattamento della Fibromialgia


L’11 ottobre 2020 è stato pubblicato uno studio sull’efficacia del Programma Gupta nella fibromi algia. La ricerca è stata condotta da un gruppo di ricercatori di Barcellona, Saragozza e dei Paesi Bassi. 

La Fibromialgia (FM) rappresenta una grande sfida per la salute pubblica in quanto mancano terapie risolutive. 

Lo scopo dello studio era duplice: da una parte sono stati osservati gli effetti clinici della terapia MAIR (mindfulness plus amygdala and insula retraining), che sta per “mindfulness e rieducaziojne dell’amigdala e dell'insula”, rispetto a un gruppo di controllo impegnato con una terapia generica di rilassamento (RT); dall’altra è stato valutato l’effetto dell'approccio MAIR sui biomarcatori dell’infiammazione immunitaria e sui fattori neurotrofici cerebrali (BDNF) nel siero.  

E’ stato creato un gruppo di osservazione di 41 pazienti affetti da Fibromialgia che sono stati suddivisi in due gruppo: MAIR (gruppo di intervento) e RT (gruppo di controllo attivo sottoposto a terapia generica di rilassamento).

Il gruppo MAIR ha mostrato una riduzione significativamente maggiore rispetto al gruppo RT della compromissione funzionale, dei livelli di ansia e di depressione, nonché miglioramenti più elevati nella consapevolezza e nell'auto-compassione alla fine del trattamento e ai controlli successivi, con livelli di effetto da moderati ad ampi.

Nei controlli seguenti è stata riscontrata una diminuzione significativa della drammatizzazione del dolore e dell’inflessibilità psicologica. Si sono trovati miglioramenti del quadro clinico e della qualità della vita correlata alla salute nei controlli successivi, ma non nel post-trattamento, dimostrando un effetto di grandi dimensioni. 

Il numero necessario al trattamento era basato sui criteri del questionario di Impatto della Fibromialgia di riduzione dopo il trattamento ≥50% (FIQ). Rispetto alla terapia di rilassamento, il trattamento MAIR ha dimostrato delle riduzioni significative dei fattori neurotrofici cerebrali (BDNF). Non è stato osservato alcun effetto della tecnica MAIR nei biomarcatori immuno-infiammatori (cioè TNF-α, IL-6, IL-10 e hs-CRP). 

In conclusione, questi risultati suggeriscono che la tecnica MAIR, in qualità di coadiuvante del Treatment As Usual  (TAU), sembra essere efficace per la gestione dei sintomi della Fibromialgia e per la riduzione dei livelli dei fattori neurotrofici cerebrali (BDNF) nel sangue.

Clicca qui per scaricare lo studio originale: Journal of Clinical Medicine

Titolo originale dello studio: “Brief Report Mindfulness-Based Program Plus Amygdala and Insula Retraining (MAIR) for the Treatment of Women with Fibromyalgia: A Pilot Randomized Controlled Trial”

Gli autori dello studio sono:

Juan P. Sanabria-Mazo 1,2,3,4, †, Jesus Montero-Marin 5, †, Albert Feliu-Soler 1,2,3, *, Virginia Gasión 6, Mayte Navarro-Gil 6,7, Héctor Morillo -Sarto 8, Ariadna Colomer-Carbonell 1,2,3, Xavier Borràs 3, Mattie Tops 9, Juan V. Luciano 1,2, *, ‡ e Javier García-Campayo 6,7, ‡ 

1 Institut de Recerca Sant Joan de Déu, Esplugues de Llobregat, 08950 Barcellona, Spagna; jp.sanabria@pssjd.org (J.P.S.-M.); a.colomer@pssjd.org (AC-C.) 

2 Unità di insegnamento, ricerca e innovazione, Parc Sanitari Sant Joan de Déu, St.Boi de Llobregat, 08830 Barcellona, Spagna 

3 Facoltà di psicologia, Universitat Autònoma de Barcelona, Bellaterra ( Cerdanyola del Vallès), 08193 Barcellona, Spagna; xavier.borras@uab.cat 

4 Dipartimento di Medicina, Università Internazionale della Catalogna, C / Josep Trueta s / n, Sant Cugat del Vallès, 08195 Barcellona, Spagna 

5 Dipartimento di Psichiatria, Università di Oxford, Warneford Hospital, Oxford OX3 7JX, UK; jesus.monteromarin@psych.ox.ac.uk 

6 Instituto de Investigación Sanitaria Aragón, Hospital Universitario Miguel Servet, 50009 Saragozza, Spagna; virginia.gasion@gmail.com (V.G.); maytenavarrogil@gmail.com (M.N.-G.); jgarcamp@gmail.com (J.G.-C.) 

7 Rete di ricerca sulla prevenzione delle cure primarie e sulla promozione della salute, RedIAPP, 28220 Madrid, Spagna 

8 Dipartimento di psicologia di base, Facoltà di psicologia, Università di Saragozza, 44003 Teruel, Spagna; hmorillosarto@gmail.com 

9 Unità di psicologia dello sviluppo e dell'educazione, Università di Leiden, 233 AK Leiden, Paesi Bassi; m.tops@fsw.leidenuniv.nl * Corrispondenza: a.feliu@pssjd.org (A.F.-S.); jvluciano@pssjd.org (J.V.L.); Tel .: + 34-93-640-6350 (ext.1-2540) (A.F.-S. & J.V.L.) †

Foto di Mahmud Shoeb da Pixabay 

martedì 15 settembre 2020

Un passo verso la guarigione con il Programma Gupta

Il 20 Settembre 2020 alle ore 18 si tiene un seminario online sul Programma Gupta aperto a tutti.

Si parlerà delle tecniche rivolte alla rieducazione dell'amigdala per ridurre le ipersensibilità ambientali e i sintomi di alcune malattie caratterizzate proprio dall'iper-reattività dei meccanismi inconsci di difesa (amigdala e insula). Questi meccanismi sono responsabili della risposta ai pericoli ambientali chimici, fisici, virali e batterici.

L'ipotesi del Programma Gupta è che alcune malattie croniche siano causate da traumi che poi attivano una risposta eccessiva dell'amigdala, in particolare con una correlazione tra:

- esposizioni chimiche e Sensibilità Chimica Multipla (MCS);

- esposizioni elettromagnetiche ed Elettrosensibilità;

- traumi fisici e Fibromialgia;

- virus o batteri e Sindrome da Fatica Cronica (CFS);

- stress psico fisico e Sindrome da Stress Post-Traumatico.

Attraverso un insieme di tecniche comportamentali è possibile rieducare l'amigdala ad abbassare la sua risposta e, di conseguenza, si riducono notevolmente gli ormoni dello stress. Come si è visto nel diabete per esempio, una riduzione degli ormoni dello stress (in particolare del cortisolo) riduce lo stress ossidativo e promuove un più efficiente metabolismo. 

Questo può aiutare sul lungo periodo a ripristinare un corretto funzionamento del sistema nervoso autonomo e del sistema immunitario.

Per partecipare al seminario bisogna collegarsi dalle 18 del 20 Settembre 2020 al Gruppo Facebook Privato del Programma Gupta:  CLICCARE QUI


Per informazioni chiedi a coach @programmagupta.it 




ISCRIVITI AL GRUPPO DEL PROGRAMMA GUPTA SU FACEBOOK E RESTA AGGIORNATO SUGLI INCONTRI E SULLE CONSULENZE ONLINE 

martedì 7 aprile 2020

Calendario delle consulenze online del Programma Gupta

Il Programma Gupta per la Riabilitazione dell'Amigdala
Un metodo per la gestione delle Sindromi da Ipersensibilità del Sistema Nervoso Centrale come la Sindrome da Fatica Cronica, la Sensibilità Chimica Multipla (MCS), la fibromialgia e l'Elettrosensibilità (EHS) ideato da Ashok Gupta

Il workshop online di gruppo prevede l'insegnamento di tutte le tecniche del Programma Gupta per la rieducazione dell'amigdala per tutte le malattia da ipersensibilità del sistema nervoso centrale e per tutte le condizioni associate ad uno stress cronico.

Attenzione: secondo il Programma Gupta tutte queste malattie hanno un'origine fisica e organica, cioè i sintomi sono reali (non psicosomatici), ma possono migliorare attraverso delle tecniche di rieducazione comportamentale esattamente come avviene nella fisioterapia per i traumi fisici; si cerca cioè di stimolare la plasticità neuronale per costruire nuovi percorsi sinaptici e riportare l'organismo alla sua corretta funzione.

Come funziona

Le consulenze online prevedono 15 appuntamenti due volte a settimana su un gruppo privato su Facebook. Verranno postati video ed esercizi audio che resteranno disponibili sul gruppo per sei mesi e in questo periodo sarà possibile interagire online con una trainer certificata del Programma Gupta.

Il Programma Gupta è un trattamento innovativo per la Sindrome da Fatica Cronica, per la Sensibilità Chimica Multipla e per la Fibromialgia. Si basa sull'ipotesi che tali condizioni siano dovute a cambiamenti neurologici nel cervello che lo mantengono in uno stato di continua ipereccitabilità.  L'obiettivo del Programma Gupta è ridurre gli oromoni dello stress e restituire al corpo le energie necessarie a stimolare i processi naturali di guarigione.

Il programma prevede insegnamenti su:
  • Le tecniche del programma Gupta per la riabilitazione dell’amigdala
  • Come usare la Programmazione Neurolinguistica
  • Meditazione 
  • Visualizzazione
  • Coaching
  • Mindfulness
  • Accelerare la guarigione
  • Come scegliere i sentimenti: amore vs paura, gratitudine vs frustrazione
  • Scelte individuali e impegno collettivo

Prossimi appuntamenti e costo delle consulenze

Il prossimo ciclo di consulenze parte il 30 settembre.
Il costo è di 250 euro, ma ci sono sconti per iscrizioni tempestive:
- entro il 31 luglio 180 euro
- entro il 31 agosto 220 euro

Il successivo ciclo di consulenze parte il 30 novembre 
Il costo è di 250 euro, ma ci sono sconti per iscrizioni tempestive:
- entro il 30 settembre 180 euro
- entro il 31 ottobre 220 euro

Per partecipare bisogna inviare un'email a coach @programmagupta.it inviando queste informazioni:
Nome e cognome:..............................................................................
Indirizzo: ..........................................................................................
Email: ...............................................................................................
Telefono: ...........................................................................................
Data del versamento:........................................................................
Importo del versamento:...................................................................

Per informazioni contattare coach@ programmagupta.it
Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti, le quote di iscrizione versate dai partecipanti saranno rimborsate.




ISCRIVITI AL GRUPPO DEL PROGRAMMA GUPTA SU FACEBOOK E RESTA AGGIORNATO SUGLI INCONTRI E SULLE CONSULENZE ONLINE 

www.programmagupta.it

mercoledì 18 luglio 2018

Soffri di una delle seguenti patologie?

  • Sindrome da Fatica Cronica (CFS) o Encefalopatia Mialgica
  • Fibromalgia
  • Sensibilità Chimica Multipla
  • Elettrosensibilità
  • Sindrome Dolore non Spiegate
  • Altre condizioni correlate di ipersensibilità ambientale
Il Programma di Riabilitazione dell'Amigdala è un nuovo trattamento per la Sindrome da Fatica Cronica, la Encefalopatia Mialgica, la Fibromialgia, la Sensibilità Chimica Multipla (MCS), l'Elettrosensibilità (EHS) e altre condizioni associate. Bisogna chiarire che l'obiettivo di questo trattamento è desensibilizzare una parte del Sistema Nervoso Centrale, chiamata Amigdala, e che questa desensibilizzazione può, in via secondaria, portare al miglioramento o alla guarigione da alcune condizioni mediche. Il programma Gupta, dunque, non è un trattamento medico, ma un programma di riabilitazione dell'Amigdala che richiede grande impegno e costanza in quanto prevede esercizi che bisogna condurre da soli per alcuni mesi.

Nel Settembre 2010 è stato pubblicato uno studio sull'efficacia del Programma Gupta nel trattamento della Sindrome da Fatica Cronica. Per avere il PDF dello studio scriveteci a ordini@programmagupta.it e ve lo invieremo per email. Anche se al momento è stata condotta molta ricerca solo sulla efficacia di questo programma per la ME/CFS, il Dott. Gupta ha riscontrato che in alcuni pazienti il programma risulta efficace anche per la Fibromialgia, la Sensibilità Chimica Multipla, l'Elettrosensibilità e altre patologie associate.Serve ulteriore ricerca per produrre certezze conclusive.


Il Programma Gupta è composto da alcuni DVD in lingua inglese, con un libro che ne è la trascrizione in italiano, oltre ad alcuni audio CD in lingua italiana. Consiste in un nuovo trattamento sviluppato dal Dott. Ashok Gupta, noto ricercatore e terapista nel campo della ME/CFS, che ha dedicato gli ultimi 10 anni della sua vita a cercare di comprendere e a trattare questa condizione. Lui stesso 10 anni fa era malato di ME/CFS e oggi sta bene al  100%. Da molti anni gestisce la clinica Harley Stress nel centro di Londra, dove tratta con successo pazienti affetti da questa condizione.


Il programma Gupta è oggi disponibile su DVD in inglese e su libro e audio CD in italiano con 12 sessioni interattive con il Dott. Ashok Gupta che vi daranno tutti gli strumenti e tutte le tecniche necessarie ad aiutarvi a stare meglio se avete la ME/CFS o altre malattie associate. Oggi questo trattamento rivoluzionario è disponibile per tutti ad un prezzo accessibile.

Sebbene questa sia una terapia priva di farmaci, il Dott. Ashok Gupta afferma chiaramente che la ME/CFS è una condizione reale e fisica, con sintomi fisici reali, come spiega nella sua pubblicazione medica del 2002. Questo trattamento si fonda sul ruolo della struttura cerebrale denominata Amigdala, che secondo Ashok Gupta mantiene il corpo in uno stato permanente di disequilibrio, causando tutti i sintomi.

Questo trattamento NON è nessuno dei seguenti:
Terapia Comportamentale Cognitiva
Terapia Reverse
Psicoterapia
Processo di Illuminazione
Terapia del riposo
Terapia di Mickel
Pensiero positivo
Rilassamento Basico
Ipnosi o ipnoterapia.

Le tecniche usate in questo programma sono molto diverse dalle tecniche convenzionali e derivano da molti tipi di terapie, tra cui la Programmazione Neurolinguistica, le tecniche di meditazione, le tecniche di consapevolezza, tecniche di yoga e molte altre. Gli strumenti e le tecniche sono state progettate apposta per influire sugli schemi di pensiero che riguardano l'amigdala e che avvengono nella ME/CFS; non si possono perciò far rientrare tutte in una definizione. Alcuni processi possono davvero essere definiti solo come tecniche di "Riabilitazione dell'Amigdala" e, perciò, è difficile descriverle con termini già in uso. Una volta che si è acquistato il programma su DVD c'è la possibilità di richiedere supporto ad un trainer che sono tutte persone che hanno seguito il programma e sono guarite al 100% loro stesse.

Vi raccomandiamo di acquistare questo programma solo se siete davvero convinti di potervi impegnare per 6 mesi e se accettate di giudicare l'efficacia del programma solo dopo questo periodo.

Il Dott. Gupta, lavorando con i pazienti di CFS, ha scoperto che la grande maggioranza di loro sembra rientrare nel suo tipo di classificazione e spiegazione della CFS, ovvero di una condizione causata da un'alterazione della funzionalità dell'Amigdala. Secondo il Dott. Gupta circa l’80-90% delle persone con CFS rientra in questa categoria.

In questo video il Dott. Gupta spiega i principi del Programma Gupta nel trattamento della MCS, CFS, Fibromialgia ed Elettrosensibilità.




Se per qualsiasi ragione questo programma di riabilitazione non vi farà sentire meglio entro sei mesi allora semplicemente mandate il pacco indietro al mittente alla fine del programma insieme alla lettera con i riferimenti bancari e sarete rimborsati (termini e condizioni allegate). Questo prova quanto siamo sicuri che il programma vi aiuterà ad avere un netto miglioramento.



Il contenuto di questo sito è puramente informativo (tradotto dal sito originale www.guptaprogramme.com) e non si sostituisce in alcun modo al consulto o al trattamento medico. Per favore consultate il vostro medico prima di intraprendere qualsiasi decisione e considerate che non tutti i casi di CFS, MCS e malattie correlate possono rientrare in un disturbo dell'amigdala. Questo programma Gupta intende offrire solo la guarigione dei disturbi causati da un cattivo funzionamento dell'amigdala, non è una terapia medica.